sabato 27 maggio 2017   
  Cerca  
 
 Comunicati Regione Abruzzo    

TERREMOTO:MAZZOCCA, DOMANI CONFERENZA STAMPA CON ANA
DONAZIONE DEGLI ALPINI DELLA CASA COMUNITA' A CAMPOTOSTO (Regflash) - L'Aquila, 1 mar. L'Associazione Nazionale Alpini ANA ha lanciato una campagna nazionale di raccolta fondi per il terremoto Centro Italia destinata alla realizzazione di strutture di utilità comunitaria nei principali centri colpiti dell'Abruzzo, del Lazio e delle Marche. D'intesa con la Sezione Abruzzi dell'ANA e sulla base di un protocollo ufficiale siglato con il Comune di Campotosto (AQ), che rientra nell'ambito dei Comuni colpiti da recente sisma, l'Associazione Nazionale Alpini ha deciso di donare al Comune una struttura polivalente definitiva finalizzata ad un uso sociale da realizzare nell'abitato di Campotosto. Il progetto della struttura, definibile come la CASA DELLA COMUNITA' di Campotosto, e lo spirito di questo intervento nazionale dell'ANA che segue l'intensa fase di soccorso e sostegno alle popolazioni colpite, saranno illustrati in una conferenza stampa indetta per le ore 11.00 di domani giovedì 2 marzo 2017 presso la sala stampa della Regione Abruzzo - Giunta regionale in Palazzo Silone a L'Aquila. Parteciperanno all'incontro il Sottosegretario con delega alla Protezione Civile Mario Mazzocca, il consigliere nazionale dell'ANA Antonello Di Nardo, il sindaco di Campotosto Luigi Cannavicci, il presidente dell'ANA Sezione Abruzzi Giovanni Natale e il consulente dell'ANA Ing. Maurizio Ardingo. (regflash) K.S. 170301

SANITÀ:D'ALFONSO,ALTA RIABILITAZIONE NEL FUTURO DI POPOLI
SI PUNTA A RAFFORZARE ANCHE IL PRONTO SOCCORSO (REGFLASH) Pescara, 11 gen. Il futuro del presidio sanitario di Popoli è ormai definito. Diventerà Centro di riferimento regionale per la riabilitazione ma ospiterà anche attività chirurgica in elezione programmata cioè non d'urgenza. Per l'immediato, intanto, si pensa di potenziare il pronto soccorso, in difficoltà per le carenze di organico, e di incrementare il numero dei posti letto di riabilitazione ridotti anche in virtù della situazione post-sisma. E' quanto emerso, questa mattina, a Pescara, in Regione, nel corso di due riunioni presiedute dal presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso. Alla prima hanno preso parte anche il direttore generale della Asl di Pescara, Armando Mancini, l'assessore ai Lavori pubblici, Donato Di Matteo, il parlamentare Antonio Castricone, il direttore regionale del Dipartimento Salute, Angelo Muraglia, il direttore dell'Agenzia sanitaria regionale, Alfonso Mascitelli, rappresentanti dell'amministrazione comunale di Popoli ed il direttore di riabilitazione, Carlo Antonio D'Aurizio mentre alla seconda, incentrata sul destino del polo chirurgico, sono intervenuti i direttori delle Unità operative interessate. "Tutti concordano sulla necessità di rilanciare il nosocomio popolese - ha affermato D'Alfonso - ma è chiaro che, per realizzare un centro di eccellenza nel campo della riabilitazione in grado di generare mobilità attiva, occorrerà supportare la Asl di Pescara nella individuazione delle risorse economiche, strumentali e umane necessarie. Va, pertanto, costruita una procedimentalizzazione degli atti che accompagneranno questo importante processo di trasformazione dell'ospedale di Popoli". (REGFLASH) DURA/17/01/11

REGIONE: GLI APPUNTAMENTI ODIERNI DEL PRESIDENTE D'ALFONSO
(REGFLASH) Pescara, 29 dic. - Il presidente della giunta regionale, Luciano D'Alfonso, comunica per oggi i seguenti appuntamenti istituzionali: ore 9:30, a Roma, Palazzo Chigi, riunione del Consiglio dei Ministri per la nomina del Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all'adeguamento alla normativa vigente delle discariche abusive presenti sul territorio nazionale; ore 16:30, a Pescara, sede Regione Abruzzo, in viale Bovio, incontro sullo stato di avanzamento della procedura relativa alla progettazione definitiva dell'Ospedale clinicizzato SS. Annunziata di Chieti; ore 17:30, a Pescara, sede Regione Abruzzo, in viale Bovio, incontro di lavoro sul Piano Strategico del Turismo. (REGFLASH) US161229

BILANCIO: APPROVATI A MAGGIORANZA LEGGE STABILITÀ E PREVISIONALE
(REGFLASH)- L'AQUILA, 29 dic. Il Consiglio regionale, dopo quasi 14 ore di discussione, nella notte, ha approvato, a maggioranza, la Legge di stabilità regionale 2017 e la legge del Bilancio di previsione finanziario 2017-2019. Voto contrario dei gruppi consiliari del M5S, Forza Italia, gruppo misto, Abruzzo Futuro e Ncd. (Regflash) K.SCOLTA. 161229

REGIONE: GLI APPUNTAMENTI ODIERNI DEL PRESIDENTE D'ALFONSO
(REGFLASH) Pescara, 29 dic. - Il presidente della giunta regionale, Luciano D'Alfonso, comunica per oggi i seguenti appuntamenti istituzionali: ore 9:30, a Roma, Palazzo Chigi, riunione del Consiglio dei Ministri per la nomina del Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all'adeguamento alla normativa vigente delle discariche abusive presenti sul territorio nazionale; ore 16:30, a Pescara, sede Regione Abruzzo, in viale Bovio, incontro sullo stato di avanzamento della procedura relativa alla progettazione definitiva dell'Ospedale clinicizzato SS. Annunziata di Chieti; ore 17:30, a Pescara, sede Regione Abruzzo, in viale Bovio, incontro di lavoro sul Piano Strategico del Turismo. (REGFLASH) US161229

CONSIGLIO: PAOLUCCI ILLUSTRA LE LINEE DEL BILANCIO
IN DISCUSSIONE LEGGE STABILITA' E PREVISIONALE. (Regflash)- L'Aquila, 28 dic. "Il bilancio che ci apprestiamo ad approvare rappresenta un ulteriore piccolo passo verso il risanamento e l'armonizzazione dei sistemi contabili. E' stato costruito con una impostazione ancor più severa di quella dello scorso anno anche se sfruttando tutti i margini operativi che il legislatore ci assegna e coprendo le principali esigenze nei programmi dei trasporti e del sociale". Così l'assessore al bilancio, Silvio Paolucci, ha illustrato oggi il bilancio di previsione della regione Abruzzo 2017-2019 che il consiglio regionale si prepara ad approvare nelle prossime ore. "Le criticità emerse - ha aggiunto Paolucci - non imputabili a questa Amministrazione, non permettono ancora oggi di avere certezza sul disavanzo da ammortizzare. Con grande senso di responsabilità abbiamo, da un lato, accantonato oltre 60 mln di euro e, dall'altro, garantito gli stanziamenti per sociale, trasporti e fondi europei per tutte le attività produttive. Una cosa è certa: ci troviamo di fronte ad un bilancio che lascia scarsi margini di manovra e che dovrà necessariamente subire una rivisitazione in occasione dell'approvazione dei rendiconti arretrati. Nel corso dell'anno 2016, tuttavia, sono state poste le basi per un percorso di velocizzazione delle attività di rendicontazione arretrate che, si spera, possa essere conclusa in tempi brevi". Vediamo nel dettaglio il bilancio in numeri: il totale generale entrate/spese previsto è di 6 miliardi e 268 milioni. Solo il perimetro sanitario e altre spese relative al comparto sanità sono pari ad un importo di 2 miliardi 546 milioni. Le spese vincolate ammontano a 765 milioni fino ad arrivare ad un valore complessivo di voci obbligatorie di 5 miliardi e 874 milioni. Escludendo questo importo il bilancio regionale diminuisce a 394 milioni. Questa voce residua è destinata prioritariamente alle spese di personale pari a 84,2 milioni, al rimborso prestiti (127,4 milioni), ai contributi ai Comuni per mutui e prestiti per euro 18 milioni, al finanziamento della spesa del consiglio (24,6 milioni) e solo per ARIT, ARTA, comunità montane ed altri enti si spendono 6,2 milioni di euro. La spesa per l'ADSU è pari a 15,3 milioni. Restano 92 milioni utilizzati in parte per integrazione del fondo nazionale trasporti per 45,2 milioni di euro, fondo politiche sociali per un importo pari a 7,3 milioni e spese per funzionamento parchi sport e cultura etc. Con l'avvio a regime della nuova programmazione comunitaria l'Ente ha dovuto prevedere la quota di finanziamento regionale che non ha interessato la passata programmazione. Si tratta di una somma di 18,2 milioni di euro che certamente costituisce un maggior onere per il bilancio regionale. E' importante segnalare anche le spese per trasferimenti riguardanti il Masterplan per un importo di 138 milioni di euro. (REGFLASH) K.SCOLTA 161228

FORESTAZIONE: PEPE, SODDISFATTO PER APPROVAZIONE LEGGE
(REGFLASH) - Pescara, 28 dic. Nella seduta del 27 dicembre del Consiglio regionale, dopo un lungo lavoro istruttorio svolto in diversi incontri, in cui vi è stata la partecipazione attiva di tutte le componenti del settore forestale, sono state approvate le modifiche della legge organica in materia di tutela e valorizzazione delle foreste, dei pascoli e del patrimonio arboreo della regione Abruzzo. Il provvedimento legislativo è stato licenziato su proposta dall'assessore Dino Pepe e del Presidente della Commissione Agricoltura Lorenzo Berardinetti. "Con questa revisione della legge- commenta l'assessore Dino Pepe - si va incontro alle esigenze di semplificazione e di razionalizzazione di una norma che nell'ottica di regolamentare in modo positivo l'uso della risorsa forestale ha però irrigidito un settore che è in forte crisi. Tra le modifiche più rilevanti vi è la delega ai comuni di parte delle competenze regionali in materia di autorizzazioni per il taglio silvo-colturale per le aree sottoposte a vincolo idrogeologico nei centri urbani. Con la nuova norma viene inoltre eliminato l'obbligo per i richiedenti dell'autorizzazione regionale ma esclusivamente sui terreni a destinazione agricola e soggetti a coltivazione". "In attesa che venga adottato il regolamento attuativo che è in corso di perfezionamento, sono state introdotte disposizioni per la concessione e realizzazione degli interventi forestali sui terreni di uso civico - continua Pepe ? consentendo agli operatori di svolgere la propria attività salvaguardando la necessaria manutenzione dei boschi e garantendo i livelli occupazionali. Con questo provvedimento si risolvono numerosi casi di incertezza applicativa prevedendo la possibilità della Giunta regionale di adottare atti temporanei al fine di accelerare l'iter normativo. Si torna infine a consentire l'utilizzo delle mountain-bike sulle piste forestali, come da molte parti era stato auspicato. Voglio ringraziare il presidente Lorenzo Berardinetti e il personale del Corpo forestale per il lavoro svolto durante l'iter legislativo".(REGFLASH) US161228

ARTA: FRANCESCO CHIAVAROLI NOMINATO NUOVO DIRETTORE
(REGFLASH) - L'Aquila, 28 dic. La Giunta regionale ha deliberato la nomina di Francesco Chiavaroli, 55 anni, a direttore dell'Agenzia regionale per l'Ambiente (Arta) dopo la valutazione e una procedura comparativa fra i curricula dei candidati. Chiavaroli è architetto, dipendente del comune di Cepagatti, già membro esterno-esperto ambientale del comitato di coordinamento regionale-valutazione di impatto ambientale della Regione Abruzzo CCR-VIA, con una ricca esperienza nel settore e un master di II livello in 'Diritto e gestione dell'ambiente e del territorio'. (Regflash) K.S. 161228

TERREMOTO: D'ALFONSO CONVOCA SINDACI CRATERE PER PATRIMONIO SCOLASTICO
(Regflash) L'Aquila, 27 - Entro il prossimo 31 dicembre, il vice Commissario alla ricostruzione dei centri colpiti dai terremoti del 24 agosto e del 30 ottobre scorsi, Luciano D'Alfonso, dovrà trasmettere al Commissario straordinario Vasco Errani l'elenco delle scuole da ricostruire nei 21 Comuni interessati. Per un esame puntuale della situazione, questa mattina Luciano D'Alfonso ha incontrato a palazzo dell'Emiciclo i sindaci interessati. Erano presenti i primi cittadini dei comuni di Capitignano, Montereale, Campotosto, Crognaleto, Tossicia, Colledara, Torricella Sicura, Montorio al Vomano, Civitella del Tronto, Teramo, Campli, Basciano, Penna sant'Andrea, Isola del Gran Sasso, Hanno partecipato all'incontro il sottosegretario con delega alla protezione civile, Mario Mazzocca, il responsabile dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione del Cratere (Uscr), Paolo Aielli, il Presidente della Provincia di Teramo, Domenico Di Sabatino, il dirigente del Centro Operativo Regionale della Protezione Civile, Antonio Iovino. "La riunione di oggi è stata convocata", ha detto D'Alfonso, "per trovare una soluzione per quegli edifici scolastici che manifestano la necessità di essere delocalizzati in ragione della quantità e dell'entità dei danni subiti". Dalla riunione è emerso che solamente il Comune di Teramo registra due emergenze di questo tipo, per le quali si sta pensando a nuove edificazioni totali; problemi sul patrimonio scolastico sono segnalati da tutti gli altri comuni, sui quali si interverrà puntualmente per ripristinare la capacità di funzionamento e di sicurezza sismica. D'Alfonso ha spiegato che la realizzazione dei nuovi plessi scolastici sarà finanziata dal Governo, mentre gli edifici scolastici che hanno subito danni più lievi, saranno recuperati con fondi nazionali messi a disposizione dei comuni. Mario Mazzocca ha aggiunto che "a supporto degli uffici tecnici dei comuni del cratere, verranno individuati tecnici di appoggio che saranno selezionati secondo procedure previste dalla legge", precisando che "personale di supporto è previsto anche per i comuni al di fuori del cratere". Infine, D'Alfonso ha detto che si sta procedendo a delineare come impiantare l'ufficio principale di lavorazione delle pratiche che sarà localizzato all'interno dell'Uscr di Fossa. (Regflash) GIZZI/161227

LAVORO: GEROSOLIMO, I CPI ENTRANO A FAR PARTE DELLA REGIONE
DAL 1°GENNAIO OPERATIVE LE CONVENZIONE FIRMATE CON PROVINCE (REGFLASH) Pescara, 27 dic. - I Centri per l'impiego (Cpi) entrano a far parte dell'organizzazione dei servizi del lavoro della Regione Abruzzo. Questa mattina l'assessore Dino Pepe, su delega dell'assessore alle Politiche del lavoro Andrea Gerosolimo, ha sottoscritto con i quattro presidenti delle Province i protocolli d'intesa che di fatto trasferiscono la competenza e la gestione dei servizi per il lavoro dalle Province alla Regione Abruzzo, secondo l'intesa firmata nel giugno scorso tra l'assessore Gerosolimo e il ministro Poletti. "La sottoscrizione di questa mattina - ha commentato l'assessore Andrea Gerosolimo a Regione Flash - chiude di fatto un processo avviato un anno fa che ha portato alla definizione di alcune importanti competenze in materia di lavoro tra i due enti e soprattutto prevede un unico soggetto (la Regione, ndr) nella gestione dei servizi del lavoro al cittadino". L'intesa interessa circa 180 dipendenti dei 15 Cpi abruzzesi, che entreranno nella gestione della Regione in attesa poi di transitare nel ruolo dell'Agenzia nazionale per il lavoro (Anpal). Gran parte del costo del personale verrà rimborsato dallo Stato alla Regione. In sede di sottoscrizione, i presidenti delle Province hanno chiesto e ottenuto che nelle convenzioni venissero inserite alcune modifiche in relazione ad alcune esigenze delle singole Province. L'accordo di fatto diventa operativo dal prossimo Primo gennaio con una Regione Abruzzo impegnata in prima linea nella predisposizioni di servizi. "Sotto questo aspetto - conclude Gerosolimo - abbiamo elaborato un cronoprogramma che indicherà tempi e modi del piano di rafforzamento dei servizi per l'impiego che verrà incontro alle esigenze dei lavoratori". "Il nostro impegno è alzare la qualità dei servizi - ha deto il capo Dipartimento Lavoro, Tommaso Di Rino -. Il primo segnale di cambiamento sarà l'adozione a breve di un unico sistema informatico nei Cpi regionali. Non accadrà più che due uffici, magari distanti qualche chilometro tra loro, parlino linguaggi informatici diversi". (REGFLASH) IAV 161227
   
 Stampa   
 Sebastiano torna a trovarci...    

Sam Santucci torna a scriverci per presentare il suo nuovo libro "My wartime Italian Roots and my Canadian Dream" . Un libro, come egli scrive, che racconta la sua prima infanzia ed il suo sogno americano.

 

Complimenti Sam!


 

Per acquistare il libro, clicca qui.

Ci scrive Sam nella sua e-mail:

I want to let you know that my book is complete. In a few days, my website, that the publishing company XLIBRIS is setting up for me will be up and running. [...]The book has to do with the war, the evacuation of Pettorano during the war and my life here in Canada. Some thing all the emigrants can relate too.

I'll let you know when the web site will be ready so that you can link it. Thanks, let me know what you thing and if you need anything else, Sam.

Sam ci ha anche segnalato il link alla suo sito internet. Per vederlo, clicca qui.

   
 Stampa   
 Gli amici di casemacilli.com: Domenico Ricci    

Ci scrive Domenico Ricci dagli Sati Uniti:

Ciao Alessandro! Che belle foto sotto la neve. Spero che quando ritorno a Sulmona ci andiamo a prendere un caffè insieme. Buona Pasqua!

Ci manda anche qualche foto del suo lavoro:


IMG_1106_4_1.JPG

IMG_1111_8_4_1.JPG

 

   
 Stampa   
 Gli amici di casemacilli.com : Sam Santucci    

Abbiamo un nuovo ospite con noi. Si tratta di Sam Santucci, un Pettoranese D.O.C. che ci scrive dal Canada......

DSC00466.JPG

My name is Sebastiano Santucci, born in Pettorano in 1938. I took the train to Sulmona every morning for 8 years for my education. Left Pettorano for Canada in 1958, all the italian education went for not, had to start all over again in Canada and after many years of night school graduated as a construction engineer. I retired in 1999, but I do consulting work on a part time base.I have been coming back to Pettorano every 2 years since 1987, as you can see I have not forgotten my roots. SO' ANCORA PETTRANESE....
 
Il mio nome è Sebastiano Santucci, sono nato a Pettorano nel 1938.  Ho preso il treno per Sulmona ogni mattina per 8 anni per andare a scuola.  Ho lasciato Pettorano per il Canada nel 1958 e tutta la formazione scolastica italiana è stata vana in quanto ho dovuto ripartire dall'inizio in Canada e dopo molti anni di scuola serale mi sono laureato come ingegnere civile.  Sono andato in pensione nel 1999, ma continuo a fare lavori di consulenza. In genere torno a Pettorano ogni 2 anni dal 1987, come potete vedere non ho dimenticato le mie radici. So' ancora Pettranese...
 

Sam Santucci ci ha inviato alcune foto della sua visita a Pettorano, questa estate.

dsc00395.jpg

DSC00396.JPG

Continua nella sua lettera Sam....

Last summer I took my son, his wife and my 2 grandsons to show them Pettorano ans some parts of Italy. They were very impressed with our valley, they loved our mountains, we took several picnic trips to the valley of Santa Margherita, they absolutely loved all various springs along the way. I am a good friend of Marcello Bonitatibus and Vittorio Iacozza and many other guys I went to school with.

La scorsa estate ho portato a Pettorano ed in giro per l'Italia, mio figlio con la moglie ed i due bambini. Sono rimasti impressionati dalla nostra valle, abbiamo fatto dei pic nic nella valle di Santa Margherita, con tutte le sue fontanelle. Sono un buon amico di Marcello Bonitatibus e Vittorio Iaoczza ed altri con i quali sono andato a scuola.

Ecco la casa di Sam in Canada...

dsc00024.jpg

 

house.jpg

   
 Stampa   
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation